Il NOLEGGIO A LUNGO TERMINE CONVIENE anche per TE e per LA TUA ATTIVITA’? SI, ma SOLO SE TI FAI GUIDARE dalle persone giuste!

 

Ciao,

 

a meno che tu non viva recluso o in eremitaggio,sono certo che sei al corrente che domani sera tutta l’Italia che segue il calcio vivrà 90 minuti, se non più, di passione e sofferenza.

 

Per gli Azzurri, contro la Svezia, sarà la sfida decisiva e senza appello, per qualificarsi ai prossimi mondiali.

 

Dopo la pessima prestazione della gara d’andata dei ragazzi di Ventura, tutti noi speriamo che in qualche modo ce la facciano a ribaltare il risultato.

 

Saranno 90 giri di lancette che condizioneranno, nel bene o nel male, la vita nei prossimi mesi (se non anni) di calciatori, staff tecnico, tifosi, giornalisti e addetti ai lavori. E non solo.

 

 

Possiamo definirli senza indugio un vero e proprio dramma sportivo! Ma oltre lo sport c’è anche il lato economico da guardare. Quante attività subiranno un contraccolpo enorme, se l’Italia non parteciperà a Russia 2018?

 

 

Non riuscire ad accedere alla fase finale, sarebbe una vergogna sportiva difficilmente cancellabile, da consegnare alla parte sbagliata della storia: solo nel 1958 (!!) è successo che l’Italia abbia fallito così alla grande l’obiettivo minimo della qualificazione.

 

 

Il noleggio a lungo termine conviene

 

 

A me non interessa, ovviamente, in questo blog, star a discutere di aspetti come la formazione che scenderà in campo a San Siro o di tattica e modulo, che lascio alla Gazzetta dello Sport e ai C.T. della Nazionale mancati che popolano i bar e le piazze di tutto lo stivale.

 

Le analisi, le considerazioni, le prese per i fondelli e i calci nel sedere dei tuttologi (anche in caso di qualificazione, sia chiaro!!) saranno all’ordine del giorno e ci verranno a nausea, nelle prossime settimane.

 

 

Visto che qui però si parla di noleggio a lungo termine, voglio fare un paragone, una similitudine, prendendo a spunto il dibattito della conduzione tecnica.

 

 

GianPiero Ventura è l’allenatore della Nazionale.

 

La sua, è stata una scelta controversa, sorprendente e discussa, da parte della FIGC (che ha anche ben pensato di allungargli già il contratto fino al 2020, nonostante ora sia davanti a un baratro).

 

Con tanti “Mister” da poter selezionare, affermati, celebrati E COSTOSI, la Federazione è stata onesta nel dichiarare il motivo principale della scelta di un coach con un pedigree inesistente per il ruolo ricoperto: IL SUO STIPENDIO “LOW COST” (800.000 €, o 0,8k all’americana, inizialmente, poi rinnovati al rialzo per altri 2 anni, cosa che ora ha le sembianze di un vero e proprio suicidio) e IL SUO STAFF MOLTO ESIGUO (ED ECONOMICO).

 

Certo sono sempre un mucchio di soldi ma vanno contestualizzati.

 

Puoi controllare anche tu al link qui sotto (http://www.calcioefinanza.it/2017/09/07/stipendi-allenatori-seriea-2017-18/), il buon Ventura non è neanche nella parte destra della classifica dei più pagati. In Serie A. Non parliamo dell’Europa.

 

 

 

E’ un allenatore di una certa età con alcuni pregi ma che non ha mai vinto nulla in carriera, con le sue idee cristallizzate, le sue convinzioni e i suoi moduli non più attuali o applicabili, che difficilmente riesce a cambiare e ad adattare al personale che convoca a Coverciano.

 

Senza nessuna esperienza fuori dal suolo nazionale!

 

Sta ottenendo risultati pessimi, nonostante le aspettative non fossero esagerate, sicuramente non riesce a far performare i suoi neanche vicino a come vorrebbe, così come invece è capitato ad alcuni dei suoi predecessori.

 

Chiaro, nessuno gli chiedeva di vincere il Mondiale, però…

 

 

Nessuno, in FIGC, avrebbe pensato che questa scelta “low cost” PRIMA avrebbe rischiato di incidere sulle casse federali in maniera COSI’ DRAMMATICA POI, per tutto l’indotto interno ed esterno che potrebbe saltare al fischio finale di Italia-Svezia, domani sera!

 

 

A sua “discolpa” si può dire che non è facile venire dopo Antonio Conte che, per quanto possa risultare antipatico ai più e a tutti i non juventini, non gli si può imputare di non aver sempre cavato il sangue dalle rape di chi aveva da mandare sul prato verde.

 

Certo, anche lui non ha vinto niente con l’Italia, ma ha ricevuto complimenti per il gioco, l’impegno e i risultati ottenuti. E se non fosse stato per Zaza e Pellè, chissà come sarebbe andata a finire nel 2016, non lo sapremo mai.

 

Ci sono CT che sono entrati nella storia dal lato giusto: Lippi e Bearzot con le epiche cavalcate trionfali su tutti, ma anche Sacchi, Conte, Zoff sono ben impressi nella memoria popolare.

 

Che caratteristica avevano tutti questi? Grandi allenatori diversissimi tra loro, che hanno saputo tutti ottenere il massimo dai loro uomini, grazie agli schemi giusti, alle intuizioni, ai metodi di allenamento più adatti ai loro ragazzi, resistendo bene alle forti pressioni mediatiche.

 

E’ chiaro che non sono brocchi, quelli che, come Ventura, non sono riusciti a centrare gli obiettivi o, almeno, non hanno rispettato le attese.

 

Il problema è stato di non aver abbastanza tempo per far digerire le novità, spesso però la causa è l’aver scelto interpreti sbagliati e non aver creato il giusto ambiente, che con le sconfitte è diventato sempre più ostile.

 

Prima di lui, giusto per stare nel recente passato, è successo a Prandelli, Donadoni, allo stesso Lippi dalle stelle del 2006 alle stalle del 2010.

 

Chi più chi meno ottimi allenatori che in situazioni diverse da quelle del club non si sono trovati bene, hanno reso meno, e alle volte hanno proprio fallito.

 

Cosa centra questo col noleggio?

 

Come lo possiamo traslare a quanto scritto sopra?

 

Siamo in Italia, e lo sai bene anche te che, come qualunque “novità” viene sempre accolta con lo scetticismo che ci contraddistingue per qualunque argomento, per la paura di essere fregati e che non ci porta ad essere proprio all’avanguardia.

 

Figuriamoci per quello che riguarda il mondo dell’auto, dove il concetto di PROPRIETA’ è ancora estremamente radicato, anche se qualche crepa in questo muro comincia a far breccia, molto lentamente.

 

Il noleggio a lungo termine è, di fatto, una novità che sta decollando veramente solo negli ultimi 2-3 anni, pur essendo stato l’unico mercato dell’auto che NON E’ MAI ANDATO IN CONTRAZIONE, nonostante i periodi di crisi.

 

 

Noi siamo dei pionieri del settore, io ed Alessandro ci crediamo e lo sviluppiamo dai primi anni 2000, e abbiamo un staff tecnico di grande livello per aiutare tutti i nostri clienti, dal più piccolo al più grande

 

 

Ci mettiamo realmente la faccia, a differenza della stragrande maggioranza di chi fa il nostro stesso business. Se non sai chi sono i miei preziosi collaboratori, li trovi tutti qui: https://www.differentservice.it/staff/

 

 

staff  differentservice.it

 

Oggi, oltre a quelle delle PMI, abbondano le richieste delle microimprese e dei privati, per dire…  e se hai soluzioni per dare le risposte su misura, risulti vincente. Altrimenti è una battaglia persa in partenza.

 

Ad onor del vero, concordo che i costi da sostenere non fossero sempre leggeri, soprattutto agli inizi. E i benefici del noleggio venivano “annacquati”.

 

Oggi è tutto cambiato: i canoni mensili sono scesi ed il servizio che viene fornito ai clienti è migliorato decisamente…   Nonostante questo, rimane lo scetticismo di fondo… Eppure…

 

 

IL NOLEGGIO CONVIENE ECCOME, SE GESTITO CON PROFESSIONISTI VALIDI, ED E’ L’UNICA FORMULA DI UTILIZZO DELL’AUTO CHE, CON CERTI ACCORGIMENTI SPECIFICI, PUO’ FARTI AVERE LA PIU’ ALTA POSSIBILITA’ DI NON AVER EXTRA-COSTI PER LA SUA GESTIONE

 

Per tornare alla metafora iniziale con l’allenatore della Nazionale, da fuori tutti sembrano capaci di poter gestire un’auto a noleggio a lungo termine.

 

Non è così, servono ESPERIENZA, CAPACITA’, ACUME e UNO STAFF DEDICATO E SPECIALIZZATO, per far sì di dare un servizio d’eccellenza e ottenere i risultati sperati.

 

Sono tantissime le variabili che devono essere considerate per evitare le trappole disseminate in tutto il contratto, ne ho già parlato in altri del blog che ti invito a rileggere per i dettagli.

 

Una scelta puramente “Low Cost” se non inquadrata nelle giuste condizioni e di aspettative, rischia di farti vivere un’esperienza pessima.

 

Un servizio d’eccellenza, non può essere conveniente, o almeno, COSI’ CONVENIENTE, senza nascondere dietro l’angolo una truffa, capisco l’obiezione.

 

Te la faccio semplice: secondo me il noleggio conviene nel momento in cui ti viene confezionato un pacchetto completo che ti fornisce un servizio veramente tagliato sulle tue esigenze specifiche, da reali primattori del settore.

 

 

Così come non puoi pretendere salvarti in campionato se sei una piccola squadra e ti affidi all’allenatore improvvisato della domenica, così è facile predire che avrai tanti problemi a salvarti dalle insidie del noleggio a lungo termine se ti affidi a persone non competenti e capaci!

 

 

 

Magari eri entusiasta avendo preso “un’occasione” che permette anche di tenere bassi i costi mensili per l’auto desiderata, ma è durato poco, al primo intoppo tutto è diventato più grigio.

 

Il grosso della partita si gioca sulla gestione operativa dopo la stipula, ed è qui che molti clienti che ho preso reduci da altre esperienze, si sono scontrati con l’amara realtà di essere abbandonati ad un numero verde che risponde, forse, dopo lunghe attese e che non risolve i problemi.

 

In giro, con due click, troverai tanti auto-proclamati “esperti” di noleggio, che fondamentalmente fino all’altro ieri vendevano tutt’altro, la cui unica competenza è far vedere un canone allettante, fregandosene altamente di quello che serve a te e alla tua attività.

 

L’unico scopo è darti il prodotto più facile da vendere, o quello dove LORO CI GUADAGNANO DI PIU’. Brutto da dirsi ma è così.

 

In giro, con altri due click, troverai concessionarie che fino a pochi mesi non facevano o schifavano il noleggio a lungo termine (per loro era il più classico di fumo negli occhi) che oggi si incensano come leader e luminari dell’argomento.

 

Di questi, non conoscerai mai i volti, le modalità operative, lo stile.

 

 

Ci sono da fare dei ragionamenti molto specifici e domande accurate ogni volta che si fa una consulenza: se il tuo interlocutore, che hai trovato su internet, magari solo perchè appare prima su Google, non le fa, io ci starei attento. Molto attento.

 

 

Andare al ribasso sempre e comunque, porta solo rogne.

 

Diciamola tutta, se il noleggio facesse SEMPRE risparmiare rispetto alle altre formule con regola matematica, secondo te non farebbero noleggio tutti ?

 

E se invece fosse così per l’acquisto in proprietà, pensi che la gente noleggerebbe?

 

Quindi la mia risposta al fatto che il noleggio convenga, in totale onestà è… DIPENDE! Non ti tedio qui con calcoli nei dettagli e non ti porto esempi con numeri manipolati ad arte perché sono esercizi di stile che lasciano il tempo che trovano.

 

Conviene è un termine molto relativo, dipende dalle aspettative che sono diverse per ognuno di noi, che diamo un peso diverso agli elementi in ballo in funzione del nostro interesse o della nostra scala valori.

 

Girovagando per la rete e non solo puoi trovare chi ti assicura che risparmierai anche migliaia di euro rispetto ad altre formule d’acquisto, facendo noleggio. Molto spesso sono balle!

 

 

Io ti dico che il noleggio, molto spesso, QUANTOMENO PAREGGIA, i costi di un’eventuale proprietà o leasing (DOVE SPESSO E VOLENTIERI SI FA SOLO L’RCA, NON SAPENDO COSA VALE E COSTA UN’ASSICURAZIONE KASKO). Questo, SE VA TUTTO BENE…

 

 

Figurati poi quando hai gli imprevisti che prima o poi capitano a tutti la cinghia che si rompe, a cui segue la testa o gli iniettori, il guasto da migliaia di euro che capita sempre dopo la fine della garanzia (che guarderei bene nel dettaglio, quando la sottoscrivete), il pensare di avere un mezzo speciale, tenuto bene, che poi quando vuoi rivendere ti viene valutato circa 1/3 in 3-4 anni, anche se non hai fatto chilometri.

 

Risparmiare troppo prima, può portare a delle conseguenze gravi poi, un pò come sta succedendo a Tavecchio e alla Federazione Italiana con la scelta di Ventura e il suo staff.

 

Magari ce la si fa lo stesso, ma che affanno…

 

Affidarsi a veri professionisti, competenti, capaci, dedicati, con un vero staff preparato ti eviterà di rovinarti il fegato, anche se avevi strappato un prezzo stracciato e sembrava tutto rose e fiori.

 

Ti porto l’esempio vero, direttamente dalle parole di Francesco Mattioli, un mio cliente importante che conosco e servo da diversi anni. Per motivazioni diverse ci siamo prima allontanati e poi ritrovati, e lascio a lui il racconto come sono andate le esperienze “low cost”.

 

https://www.differentservice.it/testimonianza/1853/

 

 

Tutto ciò per dire che, certo, il prezzo è importante, ma per un’acquisto emozionale ed importante come la tua prossima auto o quella di un tuo collaboratore o di tua moglie, farai bene a rivolgerti a chi è veramente del mestiere.

 

Capisco che è difficile a prima vista, per un neofita del settore, distinguere chi è un serio professionista con tante valide soluzioni e chi è un improvvisato senza armi a disposizione.

 

Qui da noi trovi tutta la trasparenza che ti serve per prendere le giuste decisioni, ed essere sicuro di non arrivare a giocarti tutto in uno spareggio per la vita.

 

 

*****************************************

 

Bene, ora dovresti aver ben chiaro a chi rivolgerti per la tua mobilità.

 

Io e il mio staff ( Staff ) siamo a tua disposizione per darti chiarimenti su ogni aspetto del noleggio e per convincerti che potrebbe essere una buona idea anche solo provare 1 auto del tuo parco con questa formula.

 

Chiamaci in ufficio (051-6389611) o scrivici ( commerciale@differentservice.it ) per scoprire cosa possiamo fare il tuo caso specifico e quali sono le migliori proposte del momento.

 

Anzi, ti consiglio di fissare subito un appuntamento con uno dei nostri consulenti commerciali https://www.differentservice.it/contatti/  (di cui trovi maggiori informazioni qui https://www.differentservice.it/staff/) per un’analisi approfondita del tuo parco auto aziendale e capire assieme se il noleggio a lungo termine fa per te!

 

Se vuoi condividere ai tuoi contatti questo articolo, basta un semplice click nei tasti social a sinistra.

 

Se vuoi leggere altri contenuti di valore iscriviti alla nostra newsletter, oppure torna presto su queste pagine, troverai altre info preziose sul noleggio a lungo termine.

 

 

Mass
If you’re lucky to be different, don’t ever change!

 

Lascia un commento